BANDO APICOLTURA UMBRIA

Ecco tutto quello che devi sapere riguardo al Bando Apicoltura della Regione Umbria

Obiettivo:

Gli aiuti sono concessi per la realizzazione di interventi destinati a migliorare le condizioni di produzione e commercializzazione del miele attraverso la riduzione dei costi di produzione, l'ottimizzazione della lotta agli aggressori e malattie dell’alveare e l'incremento del livello professionale degli addetti.

Tipologia degli interventi

Azione A: “Assistenza tecnica e formazione professionale degli apicoltori”
A6: “Attrezzature per la conduzione dell'apiario, per la lavorazione, il confezionamento e

la conservazione dei prodotti dell'apicoltura” 

Azione B: “Lotta contro gli aggressori e le malattie dell’alveare, in particolare la varroasi”

Azione E: “Misure di sostegno per il ripopolamento del patrimonio apicolo dell’Unione”

Come partecipare

Le domande volte ad ottenere i benefici vanno formulate esclusivamente utilizzando il modello, così come predisposto dall’Organismo Pagatore – Agenzia nazionale per le Erogazioni in Agricoltura (O.P. AGEA), scaricabile dal sito internet www.sian.it.

Ai fini dell’ammissibilità ai contributi previsti dal presente bando ogni richiedente deve necessariamente, al momento della presentazione della domanda di contributo, essere già registrato con un proprio fascicolo aziendale nel portale SIAN, pena la irricevibilità della domanda di contributo. 

Le domande vanno presentate entro il 14 gennaio 2022tramite accesso alla Piattaforma online della Regione Umbria

Per conoscere i dettagli necessari a presentare correttamente la domanda, consulta il testo del bando integrale.

COME
CONTATTARCI
Via Galilei 2 Faenza
0546 042021[email protected]
ACME21 S.R.L. P.IVA 02574730392 FAENZA (RA) GALILEI 2 CAP 48018 – REA: RA – 213977 – CAP SOC. 50.300 INTERAMENTE VERSATO