BANDO APICOLTURA TRENTINO

DOMANDA

Domanda da presentare tramite il modulo predisposto da AGREA e scaricabile tramite il sito www.sian.it entro, e non oltre, il 30 Novembre.

BENEFICIARI

I soggetti beneficiari sono gli istituti di ricerca, gli Enti, gli apicoltori, i produttori apistici e le forme associate. È necessario essere in possesso di un fascicolo aziendale sul SIAN. Devono essere in possesso di partita IVA e di una PEC. 

FINALITA’

Il bando prevede, per i beneficiari, le seguenti azioni:

A.1.2 -Corsi di aggiornamento e formazione rivolti a privati.

A.4 -Assistenza tecnica alle aziende.

A.6 -Attrezzature per la lavorazione, il confezionamento e la conservazione dei prodotti dell’apicoltura.

B.3 -Attrezzature varie.

C.2.2 -Acquisto macchine, attrezzature e materiali vari specifici per l’esercizio del nomadismo.

D.3 -Presa in carico di spese per le analisi qualitative dei prodotti dell’apicoltura.

E.1 -Acquisto di sciami, nuclei, pacchi d’api ed api regine.

E.2 -Acquisto di materiale per la conduzione dell’azienda apistica da riproduzione.

FONDI STANZIATI

I fondi stanziati per l’apicoltura in Trentino sono: 126.600,00 euro.

Aggiungi i nostri dispositivi alla tua domanda al bando.

COME
CONTATTARCI
Via Galilei 2 Faenza
0546 042021[email protected]
ACME21 S.R.L. P.IVA 02574730392 FAENZA (RA) GALILEI 2 CAP 48018 – REA: RA – 213977 – CAP SOC. 50.300 INTERAMENTE VERSATO