+39 0546 042021

FURTI DI API
Le storie di chi ha subito un furto e le tecniche per difendersi.

 

2018 anno record per i furti di arnie, come se non bastassero varroa, siccità e vespe asiatiche a complicare il lavoro delle api e degli apicoltori.

Hai subito un furto?

Racconta la tua esperienza: raccogliamo le soluzioni migliori contro i furti per difenderci.
Leggi di seguito le storie degli altri apicoltori.

LANDING

Un anno fa ho subito il furto di 32 arnie. Le avevo legate al terreno con catene e lucchetti ma è stato inutile.
Giulio (Brescia)

Mi hanno rubato un intero apiario di 40 arnie, poi ho installato un gps e quando sono tornati dopo un mese li ho beccati con i carabinieri con le mani nel sacco! Tiè!
Mauro (Bologna)

Con il mio socio abbiamo collegato i pali di ferro su cui sono appoggiate le arnie alla corrente elettrica. Aspettiamo il giorno in cui troveremo il ladro fritto. Vi faremo sapere.
Piero (Arezzo)

Bisogna mettere in galera sti ladri e buttare la chiave, non se ne può più!!! io tengo le api solo vicino a casa di amici armati bene, che se vedono uno attorno alle mie api ci sparano subito.
Domenico (Taranto)

I metodi più usati dagli apicoltori contro i furti:

 

Catene e barre metalliche: legare le arnie tra loro ed al terreno è un metodo diffuso.

Pro: semplice
Contro: costoso, fa perdere molto tempo all’apicoltore ogni volta che deve aprire le arnie, le catene vengono rotte dai ladri che hanno molto tempo a disposizione per tagliarle.

 

 

Fototrappole e telecamere: provare a riprendere i volti dei ladri.

Pro: identificare i volti
Contro: costoso, inutile perchè spesso i ladri hanno il volto coperto e prima di spostare le arnie rimuovono e distruggono le telecamere e le fototrappole.

 

  • foto-trappola api antifurto

 

Antifurto gps: provare a seguire gli spostamenti delle arnie per rintracciarle.

Pro: permette di ritrovare le arnie e di scoprire l’identità del ladro. Se l’antifurto è miniaturizzato può stare nascosto in un telaio e risulta impossibile da trovare per il ladro che dovrebbe aprire tutte le arnie.
Contro: antifurti integrati nelle bilance sono inutili perchè visibili da fuori.

 

  • antifurto arnia api gps

 

Fossa: scavare una fossa davanti alle arnie per farci cadere dentro i camion dei ladri.

Pro: economico se ve la scavate da soli.
Contro: molto pericoloso, molti apicoltori si scordano e ci cadono dentro loro. Se un passante (anche un ladro che dice di essere uno che va a funghi o che ama camminare) ci cadesse, sareste penalmente responsabili. Lo sconsigliamo.

 

  • fossa api furto gps

 

Recinto spinato: installare un recinto di difesa all’apiario.

Pro: difende le arnie da cinghiali ed altri animali.
Contro: molto costoso da installare e pericoloso per eventuali persone di passaggio. Quasi inutile contro i furti per apiari di campagna, perchè i ladri hanno molto tempo per tagliare le reti ed aprire un varco dal quale portare fuori le arnie.

 

 

SOLO UNITI POSSIAMO SCONFIGGERE I LADRI.

Rimani aggiornato sui altri metodi per sconfiggere i ladri.
Se hai qualche suggerimento scrivicelo!

 




 

 

telaio nido con supporto di legno per nascondere l'antifurto

Vuoi avere altre informazioni?

Grazie, ci sentiamo presto!